Safari in Africa: Prezzi, Viaggi e Info per i migliori safari

safari in Africa

safari in Africa

I safari sono una delle esperienze più belle che si possano vivere, e vi è un unico luogo dove recarsi per viverne di indimenticabili: l’Africa. I safari in Africa sono infatti uno dei viaggi più desiderati da chi ama i paesaggi mozzafiato e gli animali, perché questa terra nasconde alcuni dei parchi, laghi e paesaggi più belli al mondo, nonché una straordinaria varietà di animali.

In Africa vi sono centinaia di luoghi diversi dove recarsi per un safari, dal Kenya alla Tanzania, e ognuno di questi permette ai viaggiatori di vivere un’avventura indimenticabile a stretto contatto con la natura e culture lontane. Vivere e organizzare un safari in Africa, però, non è cosa semplice. Bisogna conoscere i prezzi, i costi dei tour operator e della permanenza, bisogna riuscire a scegliere i migliori itinerari e possibilmente riuscire a prenotare voli low cost, così da vivere un viaggio in Africa perfetto ed economico.

Di seguito scoprirai tutte le informazioni a riguardo! Buona lettura.

1. Dove andare: le migliori mete per safari in Africa

Se hai deciso di fare un viaggio in Africa spinto dall’amore e dalla passione per gli animali, allora le mete migliori dove recarti sono sicuramente  Kenya, Tanzania, Zambia, Botswana, Namibia e Sud Africa, dove potrai facilmente incontrare i Big Five. Se invece sei interessato a vedere i gorilla e a condurre trekking nella natura selvaggia, allora la scelta dovrebbe ricadere su Uganda, Rwanda e Kenya.

Se invece fosse solo una questione di cultura, le mete più adatte potrebbe essere Mali, Burkina Faso e Ghana; diversamente, se stai cercando di provare ad andare fuori dai sentieri battuti, allora prova Camerun e il Gabon in Africa centrale. Se vuoi visitare l’Africa per incontrare culture lontane può anche essere interessante uno dei nostri numerosi itinerari in Tanzania, dove mettiamo a disposizione la possibilità di incontrare le tribù Masai.

Vediamo più nel dettaglio dove recarsi in un viaggio in Africa.

Safari in Africa Orientale:

Uganda, Kenya e Tanzania offrono una tipologia di safari particolarmente africana; le strade, i servizi e le culture sono più autentiche rispetto alle opzioni dell’Africa australe. Recarsi in questi magici luoghi sarà come fare un tuffo nel passato immergendosi in culture autoctone con usi e costumi molto distanti dai nostri.

I più famosi parchi nazionali dell’Africa si trovano proprio in questa zona, come ad esempio il Parco del Serengeti e l’Area di Conservazione di Ngorongoro, due delle destinazioni più ricercate per i safari in Tanzania. Qui vi è inoltre la costa africana tropicale del Kenya e la famosa isola delle spezie di Zanzibar, visitabile anche con il nostro itinerario Rino.

I safari in Africa Orientale, soprattutto in Tanzania, Zanzibar e Kenya sono i migliori in assoluto, perché permettono di incontrare il più grande numero di animali e di vedere una quantità di paesaggi e luoghi indescrivibili mozzafiato.

Safari in Sud Africa:

Zambia, Botswana, Namibia e Sud Africa sono molto più occidentali e comodi rispetto ai paesi dell’Africa orientale, tuttavia tende a mancare l’atmosfera della “vera Africa”, quell’aria di magia e avventura che si può provare in Tanzania o Kenya.

I parchi più famosi in questa zona sono: Chobe, Etosha, South Luangwa, Delta e Kruger; il famoso deserto del Namib e Fish River Canyon alla regione vinicola di Stellenbosch. Il Sud Africa offre però un’esperienza molto diversa dall’Africa orientale ed è preferibile recarvisi per viaggi di lusso o molto comodi.

Africa occidentale:

Mali, Burkina Faso e Ghana sono ottime mete in caso tu non sia troppo orientato verso la cultura e non preoccupato per la fauna selvatica. Il Mali è famosa per Djenné, Timbuktu e Dogan Paese; il Burkina Faso è ben noto per la sua scena musicale e il Ghana offre siti storici dei vecchi anni, spiagge tropicali e alcuni parchi giochi con pochissimi animali.

Africa centrale:

Il Camerun e il Gabon sono per il viaggiatore un’avventura reale. Un safari attraverso questi paesi ti porterà in un mondo diverso compostoda spiagge tropicali, pigmei, mercati con carne di animali selvatici, surf, ippopotami e migliaia di gorilla in pianura. Questa parte dell’Africa è molto meno percorsa dal turista medio e può essere difficile trovare una guida in lingua inglese che vi accompagni in un viaggio in Africa in queste zone.

2. Prezzi e Costi dei Safari in Africa

I prezzi dei safari in Africa possono variare notevolmente in base a molti fattori diversi. I costi di un viaggio in Africa dipendono dallo stile di vita che si vuole adottare, dal tempo di permanenza e dalla tipologia di viaggio (un safari fotografico e una vacanza africana sulle spiagge di Zanzibar hanno costi diversi). In genere i costi si aggirano intorno ai 200 € al giorno.

Per farti un’idea puoi dare un’occhiata ai nostri itinerari in Tanzania e scoprire i costi di un viaggio in Africa.

Safari e viaggi in Africa lussuosi

Hotel a 5 stelle e alloggi di lusso per il campeggio sono tutti in offerta in Africa orientale, Africa meridionale e l’Africa occidentale. In Africa Centrale ci si aspetta un minimo di alloggio 3-5 stelle.

Le strutture sono eccellenti e offrono bar/ristoranti ben forniti, piscine, docce calde, servizi igienici così come le romantiche casette turistiche africane  e gli alberghi in stile coloniale.

I campeggi sono cambiati enormemente nel corso degli anni. Sono finiti i giorni in cui non c’era l’erba per piantare le tende, docce fredde (quando l’acqua era destinata a tutti) e bevande calde in frigo. La maggior parte dei campeggi in Oriente e in Africa del Sud sono molto ben serviti e attrezzati e vantano  docce calde, degli scarichi, ampi bar e ristoranti e una buona sistemazione in camera pulita (qualora il campeggio non soddisfi la tua esigenza ogni notte). Naturalmente gli inconvenienti vi sono anche li ma i campeggi offrono un ottimo rapporto qualità-prezzo e tutti i comfort che  il viaggiatore medio desidera.

3. Trasporti

In Africa è possibile muoversi con mezzi di trasporti e costi molto diversi. A seconda del budget e esigenze personali vi è chi sceglie l’aereo e chi la 4×4 Land Cruiser/Mini Van.

Il modo più costoso, forse anche quello più pratico, per coloro che hanno un budget cospicuo e che non hanno tempo da perdere, è quello di volare da destinazione a destinazione. La maggior parte dei parchi e le principali attrazioni turistiche Africane sono infatti piste di volo costruite appositamente per soddisfare il turista. Gli aspetti negativi di volare in un safari sono la perdita dei siti locali, i suoni, gli odori e la cultura di un paese.

La scelta di 4×4 Land Cruiser o di mini van è di gran lunga più conveniente rispetto all’aereo e permette di vivere un’esperienza molto più reale e autoctona.

I camion costruiti e personalizzati per i safari sono l’opzione più economica. La maggior parte dei tour proposti in camion safari sono accampati con l’eccezione di una coppia a cui si offre un alloggio hotel / lodge. Viaggiare in un grande camion safari ti dà il miglior punto di vista per la tua esperienza in Africa. I veicoli sono totalmente autosufficienti completi di attrezzature da campeggio e cucina ampia. Viaggiare in gruppo  da 13-25 persone in stile soggiorno comune è particolarmente popolare tra i viaggiatori singoli o coppie anziane che desiderano una certa sicurezza.

Questi safari spesso fondono la visione degli animali ed i progetti comunitari con attività di avventura, facendo appello al vecchio viaggiatore di 20-40 anni. Questi tour stanno diventando sempre più popolari, sopratutto fra gli over 50 che cercano uno stile più avventuroso per il viaggio. Non c’è nulla come la cottura a fuoco aperto, lo shopping nei mercati locali e socializzare con la gente del posto.

safari in offertaSafari in Tanzania in offerta

Scopri le migliori offerte per un Safari in Tanzania, scoprendo i Parchi più belli e suggestivi dell’Africa Orientale; percorrerai la savana alla scoperta dei Big Five osservando le grandi migrazioni in uno scenario unico al mondo

4. Safari individuali o di gruppo?

Un certo numero di tour operator offrono safari privati su misura. Per un certo prezzo si può avere il proprio veicolo, il proprio itinerario su misura sviluppato per le tue esigenze e un autista/guida privato, come quello messo a disposizione dal nostro staff. Le opzioni non sono limitate solo al campeggio, ma è proprio per questa ragione che sono così ambiti. Queste opzioni sono popolari per le coppie in luna di miele e uomini d’affari con un tempo limitato e date ristrette.

Il safari di gruppo può essere molto gratificante. Gli Itinerari sono stati sviluppati per includere i punti salienti di ogni regione e sono più economici rispetto ai safari privati su misura. La preoccupazione più grande con un viaggio in un gruppo è se tutti i partecipanti vanno d’accordo, nella maggior parte dei casi se vige un certo affiatamento, allora la meta Africa diventa un viaggio ambito. Diversamente, le cose vanno male quando a determinati clienti viene venduto un safari che non soddisfa le loro aspettative.

5. Le aspettative e il livello di partecipazione

E’ importante prenotare un safari in Africa che soddisfi le proprie aspettative. La cosa grandiosa dell’ Africa è che si adatta a tutte le esigenze personali e di budget. E’ importante sapere cosa si vuole e a cosa si va in contro, quindi cerca una agenzia turistica che fornisca quel livello di safari e di servizio.

Diversi safari offrono vari livelli di partecipazione. I safari di lusso più costosi sono quelli in hotel 5 stelle, molto diversi dai safari camion in cui si prevede che i clienti si aiutino nella  gestione quotidiana del safari.

Se si desidera partecipare alla gestione quotidiana del safari, dovrai aiutare a cucinare e acquistare cibo fresco per il gruppo, quindi prenota un Overland Truck Safari. La maggior parte delle aziende offrono tra i servizi un cuoco, così la partecipazione del cliente è limitata ad aiutare a preparare i pasti, piuttosto che assumersi la responsabilità per il prodotto finale. Questi safari lavorano su un sistema di rotazione dei clienti, quindi potrebbe essere che nel corso di un periodo di 3 settimane si debba assistere solo 3-5 volte; abbastanza tempo per conoscere come barattare per la frutta fresca e la verdura nei mercati locali e come cucinare a fuoco aperto.

Ci sono un paio di operatori Overland Truck Safari dove lo shopping e la cucina sono interamente a carico dei gruppi. Questo potrebbe essere un ottimo modo per sfruttare appieno l’esperienza in Africa. Anche se gratificante, questo potrebbe risultare piuttosto stressante soprattutto se non hai mai cucinato per 20 persone prima, figuriamoci cuocere a fuoco aperto.

6. Tempo

Quanto tempo hai a disposizione per fare un Safari? Un itinerario che comprende molte tappe in breve tempo non può essere la migliore soluzione per un buon safari in Africa. Ccùonsidera di chiedere al tour operator quanto tempo si trascorre in viaggio in funzione ad alcuni punti.

Di volta in volta i clienti confrontano gli itinerari da una compagnia all’altra e scelgono l’azienda che offre il Safari con la maggior parte dei punti salienti solo per rendersi conto al secondo giorno che il tutto si traduce in: colazione alle 5 del mattino ogni giorno e non arrivare alla destinazione finale entro le 20:00. Questo vuol significare distruggere lo scopo di una vacanza!

Essere realistici su ciò che è realizzabile, il settore dei safari è molto competitivo, quindi gli operatori tendono ad aumentare le tappe per rendere il loro prodotto più attraente e vendibile ai potenziali clienti.

Consiglio:

Osserva bene una mappa dei paesi che desideri visitare, l’Africa è un continente enorme. Valuta bene le condizioni della strade che non sono all’altezza degli standard occidentali, quindi, non ti aspettare di coprire 500 km sostando in diversi siti di interesse turistico in un solo giorno.

7. All Inclusive versus Pay-As-You-Go

La scelta di un all-inclusive rispetto a pay-as-you-go ha molti vantaggi e svantaggi. I vantaggi dell’ all-inclusive risiedono solo nel pagare i  visti e le spese personali. Lo svantaggio è che potresti pagare per le attività che non hanno alcun interesse, ad esempio la foresta a piedi o in canoa lungo lo Zambesi.

Il Pay-as-you-go offre la flessibilità nel pagare solo per le attività che ti interessano con conseguente miglior rapporto qualità-prezzo. Il lato negativo è decidere prima di iniziare il tuo safari in quali attività desideri e non desideri partecipare. E ‘sempre meglio sopravvalutare quello che si può fare durante il safari assicurandosi di non rimanere a corto di soldi.

8. Volantini e prenotazioni su Internet

Nel corso degli ultimi 2-3 anni c’è stata una tendenza a seguire gli opuscoli, come sempre più persone sono fiduciose nel prenotare escursioni su internet. Inoltre, come società siamo consapevoli di sprecare risorse preziose come la carta. La maggior parte dei siti web (come il nostro) hanno informazioni dettagliate su safari togliendo la necessità di valutare un opuscolo.

9. Poniti le domande giuste

Prima di prenotare un safari in Africa in primo luogo poniti (e si onesto) la  seguente domanda: che tipo di safari mi piacerebbe fare? A seguire:

  1. Dove voglio andare?
  2. Cosa voglio vedere e sperimentare?
  3. Quanto tempo devo restare?
  4. Cosa mi aspetto?
  5. Voglio un safari privato o di gruppo?
  6. Quanto voglio spendere?
  7. Voglio tutto compreso o pay-as-you-go?
  8. Che tipo di trasporto voglio?

Una volta che ti sei posto queste domande e ti sei dato risposta, puoi iniziare la ricerca di un operatore adeguato che soddisfi le aspettative. Personalmente, fra i tanti tour operator che esistono, noi ti consigliamo il nostro staff, ovvero Safari Avventura, un tour operator specializzato in safari in Tanzania e Zanzibar che ti offre un numero incredibile di itinerari diversi di grande qualità.

Qual è il miglior safari in Africa?

C’è poco da fare, quando si vuole vivere un viaggio indimenticabile e riuscire a prenotare il migliore safari in Africa, bisogna cercare fra gli itinerari in Tanzania che noi di Safari Avventura mettiamo a disposizione dei nostri clienti. La Tanzania è infatti la destinazione per safari più bella che c’è, sia per quanto riguarda i paesaggi che per quanto riguarda l’enorme biodiversità animale e la quantità di animali che si possono incrociare.

Per questo il miglior safari in Africa è uno fra i nostri numerosi itinerari. Alcuni dei migliori itinerari sono: il Safari Ghepardo, quello più venduto, il Safari Rino, comprendente anche un viaggio a Zanzibar e nelle località marittime della Tanzania, e infine il Safari kudu, un viaggio in Africa indimenticabile di ben 11 giorni. Puoi anche dare un’occhiata alle nostre offerte, dove trovi promozioni e sconti incredibili per viaggi e safari indimenticabili.

safari in offertaSafari in Tanzania in offerta

Scopri le migliori offerte per un Safari in Tanzania, scoprendo i Parchi più belli e suggestivi dell’Africa Orientale; percorrerai la savana alla scoperta dei Big Five osservando le grandi migrazioni in uno scenario unico al mondo

[Voti: 2    Media Voto: 5/5]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

LEGGI LE CONDIZIONI DI PRENOTAZIONE