Safari Wild Africa: Itinerario di 12 giorni in Tanzania
e Uganda


Un emozionante itinerario per vivere le bellezze della vera Africa attraverso un safari nei Parchi del Nord in Tanzania e un tour dei parchi sud- occidentali in Uganda.
Con Safari Avventura sarete immersi nella natura incontaminata africana, vedrete da vicino gli animali selvatici e scatterete le foto ai meravigliosi panorami della Tanzania e Uganda.
Un tour in cui vedrete da vicino glianimali selvatici della savana, i primati e le antiche tribù, proverete l’emozione del safari in jeep ed in acqua e vivrete in pieno la natura con i trekking nelle foreste.
Allora siete pronti per partire?

Prezzo

Per richiedere una quotazione gratuita puoi contattarci a info@safariavventura.com o compilare il form sottostante.

Il prezzo include:

• I trasferimenti menzionati nel programma, con jeep 4×4 con tettino apribile e kilometraggio illimitato;
• Transfer da/per l’aeroporto;
• Pernottamento nei lodge menzionati con pensione completa;
• Ingresso nei parchi e attività descritte nell’itinerario;
• Guida professionale parlante italiano;
• Pensione completa + snack e bevande analcoliche durante il safari;
• Pensione completa nei lodge, hotel e campi tendati + snack, acqua, caffè e bevande analcoliche in jeep, durante il safari;
• Assicurazione Sanitaria AMREF Flying Doctors;
• Volo interno Kilimanjaro – Entebbe.
• Gorilla chimp permitt (700 USD per persona)
• Golden monkey permitt (100 USD per persona)

Il prezzo non include:

• Voli aerei;
• Visto di entrata nel paese (50 usd);
• Mance alle guide ed extra;
• Pasto dell’ultimo giorno;
• Assicurazioni;
• Bevande ai lodge.

Per qualsiasi delucidazione in merito, potete contattarci ai recapiti riportati a fondo pagina; saremo lieti di ricontattarvi al più presto.

Certificati d'eccellenza TripAdvisor

Itinerario Wild Africa

GIORNO 1

Vista del Monte Kilimanjaro

Arrivo in aeroporto e transfer a Arusha

Al vostro arrivo all’Aeroporto del Kilimanjaro (o di Arusha), il nostro staff vi accoglierà, per condurvi presso il vostro lodge ad Arusha.

Se avrete tempo, voglia ed energie, potrete fare un giro per la città, accompagnati dalla guida. In alternativa, relax in hotel.

Cena e pernottamento presso il Planet Lodge (o categoria similare).

(pasti non inclusi)

GIORNO 2

Visita Parco del Tarangire

Parco del Tarangire

Dopo la colazione, visiterete il Parco Nazionale del Tarangire.

Qui l’ondeggiante savana silvestre, punteggiata da maestosi baobab, molti dei quali risalenti a oltre 2000 anni fa, ospita la più grande popolazione di elefanti della Tanzania settentrionale.

Durante la stagione secca avanzata, il parco ospita la più alta densità di fauna selvatica di tutto il continente e l’osservazione degli animali è assolutamente stupefacente.

Partenza per il parco la mattina presto.

Pranzo in area attrezzata nel parco.

Nel pomeriggio trasferimento a Mto Wa Mbu ed arrivo in lodge entro le h. 18:00.

(transfer Tarangire – Karatu: 1 ora e 30 minuti circa, su strada)

Cena e pernottamento presso Farm of Dreams Lodge (o categoria similare).

GIORNO 3

Cratere Ngorongoro

Cratere di Ngorongoro e visita al villaggio Masai

Dopo la colazione, visiterete la Ngorongoro Conservation Area, uno dei luoghi più famosi al mondo per i safari, dichiarata Patrimonio Mondiale dell’Umanità dall’Unesco nel 1978 e International Biosphere Reserve nel 1981.

Entrerete all’interno del cratere di Ngorongoro, che si trova a 2.200 metri sul livello del mare ed è la più vasta caldera ininterrotta esistente al mondo ed una delle meraviglie naturali d’Africa con la presenza di circa 30.000 grandi mammiferi residenti tutto l’anno, come bufali, leoni, elefanti, ghepardi e rinoceronti, e molte varietà di uccelli, come fenicotteri, aquile, poiane, struzzi e falchi.

Il permesso per i fotosafari all’interno del Cratere ha una validità max di 6 ore.

Partenza per il parco la mattina presto.  Pranzo nel parco.

Durante la giornata, visita al villaggio Masai all’interno della NCA.

Dopo il pranzo, proseguimento del foto Safari lungo la strada che porta dalla NCA al Serengeti e d arrivo in campo tendato verso le h. 18:00.

(transfer NCA – Serengeti: 3 ore circa, su percorso sterrato)

Cena e pernottamento presso Serengeti Heritage Luxury Tented Camp (o categoria similare).

GIORNO 4

Visita parco nazionale del Serengeti

Parco del Serengeti

Dopo la colazione, visiterete il Parco Nazionale del Serengeti, lo straordinario luogo dove la leggenda incontra la realtà, rappresenta il parco più antico e vasto della Tanzania, ricoprendo un’area di 14.763 kmq, tanto che il nome, di origine Masai, Siringet, significa “Pianura senza confini”.

Vi aspettano pianure sconfinate, la grande migrazione degli erbivori, soprattutto gnu e zebre, i branchi di leoni e altri predatori come iene, ghepardi, leopardi, sciacalli, coccodrilli…

Partenza per il parco la mattina presto.

Pranzo in area attrezzata nel parco.

Rientro in campo tendato entro le h. 18:00.

Cena e pernottamento presso il Serengeti Thorn Tree Tented Camp (o categoria similare).

GIORNO 5

Fauna parco del Serengeti

Il Parco del Serengeti e la sua fauna

Dopo la colazione, continuerete la scoperta dello straordinario Parco Nazionale del Serengeti.

Le sconfinate praterie sono interrotte saltuariamente da bizzarre formazioni granitiche, i kopjes, dove i grandi predatori come i leoni amano sdraiarsi o nascondervisi in attesa del passaggio di una possibile preda.

Lungo i fiumi si possono avvistare coccodrilli, ippopotami e molti altri animali che si abbeverano, ma anche i leopardi che spesso si crogiolano tra i rami delle acacie ad ombrello qui presenti.

Partenza per il parco la mattina presto. Pranzo in area attrezzata nel parco.

Dopo il pranzo, il foto Safari continua lungo la strada per la NCA, per poi continuare il trasferimento a Karatu. Arrivo in lodge entro le h. 18:00

(transfer Serengeti – Karatu: 3 ore e 30 minuti circa, su percorso sterrato e strada)

Cena e pernottamento presso il Marera Valley Lodge (o categoria similare).

GIORNO 6

Visita Lago Eyasi

Le tribù del lago Eyasi

Dopo la colazione, visiterete il Lago Eyasi, che si trova a sud-est degli altipiani di Ngorongoro.

La regione circostante ospita un gruppo umano di estremo interesse: sono i bushmen Hadzabe, gli ultimi eredi di una civiltà che non conosce l’agricoltura, l’allevamento del bestiame, la ceramica e la metallurgia, gli homines sapientes, che proprio qui, lungo la Rift Valley, hanno mosso i primi passi circa 200.000 anni fa.

Vivono di caccia praticata con arco e frecce e della raccolta di bacche e frutti spontanei.

Il loro stile di vita è rimasto immutato da millenni, vivono in piccoli gruppi erranti di una ventina di individui. Incontrarli è un’esperienza decisamente interessante.

E’ possibile organizzare con loro, al mattino presto, una battuta di caccia e sperimentare per qualche ora uno stile di vita arcaico.

Si tratta di un’esperienza vera, non fasulla o una messa in scena a fini turistici.

Nella regione vivono anche i Datoga, allevatori poligami originari del Corno d’Africa, giunti in questa regione seguendo le mandrie alla ricerca di pascoli.

Visiterete il villaggio e l’officina del fabbro che produce con tecniche antiche oggetti d’uso quotidiano, monili e punte di freccia per i vicini Hadzabe, che lo ripagano con pelli di animali e miele selvatico.

Una piccolissima parte dei viaggiatori che effettuano un safari in Tanzania visita questa regione, ma coloro che lo fanno tornano entusiasti.

Partenza per il parco la mattina presto.

Pranzo caratteristico a Mto wa mbu.

Nel pomeriggio, possibilità di effettuare una passeggiata a Mto Wa mbu, accompagnati dalla guida, o una gita in bicicletta per il villaggio e le piantagioni (con supplemento).

Trasferimento ad Arusha.

Cena e pernottamento presso Ilboru Safari Lodge (o categoria similare).

GIORNO 7

Queen Elizabeth National Park

Transfer in aeroporto, arrivo in Uganda e transfer nel Queen Elizabeth National Park

La mattina presto, dopo aver salutato la Tanzania e tutte le sue bellezze, vi accompagneremo in aeroporto, dove, attraverso un volo interno, raggiungerete l’Uganda per continuare questa emozionante scoperta dell’Africa.

VOLO KILIMANJARO – ENTEBBE (2 ore circa)

Al vostro arrivo all’Aeroporto di Entebbe, il nostro staff vi accoglierà per condurvi nel Queen Elizabeth National Park, sito a cavallo dell’equatore nella parte occidentale dell’Uganda.

Pranzo al sacco durante il trasferimento e safari fotografico nel parco, fino all’arrivo in lodge.

Questo parco, fondato nel 1954, si sviluppa attorno al Canale di Kazinga che unisce i laghi George ed Edward e prende il suo nome dalla regina Elisabetta II del Regno Unito.

Il parco è caratterizzato da diversi habitat: savana, paludi, foresta pluviale, i bacini lacustri del lago Edward e del Canale di Kazinga e i crateri vulcanici, alcuni dei quali formano laghi vulcanici come il Katwe.

Qui vive una grandissima quantità di animali, circa 95 specie di mammiferi, tra cui: ippopotami, coccodrilli del Nilo, leoni, elefanti, leopardi, bufali e diverse specie di primati. Troviamo inoltre una straordinaria concentrazione di uccelli, circa 600 specie, compresi i fenicotteri rosa nelle aree lacustri.

Nella zona sud del parco chiamata “Ishasha” possiamo vedere anche i leoni sugli alberi, dove trascorrono le loro giornate tra una caccia e l’altra.

Cena e pernottamento presso il Bush Lodge all’interno del Queen Elisabeth N.P. (o categoria similare).

GIORNO 8

Scimpanzé gola di Kyambura

Queen Elizabeth National Park, trekking fra gli scimpanzé e safari acquatico

Dopo la colazione, continueremo la scoperta di questo fantastico parco, con delle attività molto affascinanti.

In mattinata, accompagnati da un ranger, effettueremo un trekking alla ricerca degli scimpanzé nella Gola di Kyambura, una spaccatura dove l’omonimo fiume scorre per poi confluire nel Canale di Kazinga. Qui si trova una foresta dalla ricca e variegata vegetazione, diversa dalle altre che visiteremo. L’esperienza è emozionante e molto suggestiva, immersi nella natura africana è possibile vedere gli scimpanzè, ma anche altri animali come ippopotami, colobo e diversi tipi di uccelli.

Pranzo al sacco.

Dopo il pranzo faremo un safari acquatico, una piccola crociera in battello sul Canale di Kazinga, un luogo ricco di fauna. Potremo osservare in sicurezza e relax moltissimi animali che qui vivono o vengono ad abbeverarsi, come ippopotami, mandrie di bufali, coccodrilli, elefanti, antilopi e una grande varietà di uccelli.

Anche questa attività risulta davvero molto interessante ed affascinante.

Cena e pernottamento presso il Bush Lodge all’interno del Queen Elisabeth N.P. (o categoria similare).

GIORNO 9

Foresta di Maramagambo

Southern Queen Elizabeth National Park e transfer a Bwindi

Dopo la colazione, ci dirigiamo nella parte sud del parco, attraversando la foresta di Maramagambo.

Visitiamo la zona di Ishasha, alla ricerca della fauna che qui risiede ed in particolare dei “climbing lions”, leoni che hanno la particolare abitudine di arrampicarsi sui fig trees, alberi che si diramano a pochi metri di altezza, sopra i quali amano sdraiarsi per ore. È possibile osservare questa particolare caratteristica dei leoni solo in questa zona oppure nel Parco Nazionale del Lago Manyara in Tanzania.

Pranzo al sacco nel parco.

A seguire, proseguiamo il nostro trasferimento a Ruhja, nel Bwindi Impenetrable Forest National Park, dove è previsto il pernottamento.

Cena e pernottamento presso il Broadbill Forest Camp Ruhija all’interno del Bwindi N.P. (o categoria similare).

GIORNO 10

Bwindi Impenetrable Forest National Park

Bwindi Impenetrable Forest National Park, gorilla trekking e Kisoro

Il Bwindi Impenetrable Forest National Park ha una straordinaria biodiversità, con la presenza di importanti popolazioni di specie a rischio di estinzione, in particolare i Gorilla di montagna (qui risiede circa metà della popolazione mondiale di questa specie) ed è stato per questo dichiarato patrimonio dell’umanità dall’UNESCO nel 1994.

Il suo territorio, occupato per lo più da foresta tropicale e giungla, è raggiungibile in gran parte solo a piedi.

Dopo una colazione all’alba ed un piccolo briefing con i rengers, in gruppi di massimo 8 persone inizieremo un trekking abbastanza impegnativo nella foresta alla ricerca dei gorilla di montagna. Il trekking varia sempre in base al posizionamento delle famiglie di gorilla, ma, di norma, dal primo avvistamento, si resta insieme a questi fantastici animali per un’ora. Incontrare da vicino i gorilla e osservarli nel loro habitat naturale è un’emozione indescrivibile ed indimenticabile e ripaga totalmente degli sforzi fatti per raggiungerli (durante il trekking è necessario avere con sé almeno due litri di acqua, scarpe da trekking e k-way).

Intorno alle 13:00 rientreremo dal trekking. Pranzo al sacco.

A seguire, trasferimento nella cittadina di Kisoro, situata nei pressi del parco che visiteremo il giorno successivo.

Cena e pernottamento presso il Mucha Hotel a Kisoro (o categoria similare).

GIORNO 11

Golden Monkey

Mgahinga National Park, golden monkey trekking e Lake Bunyony

Dopo la colazione all’alba, ci trasferiamo al Mgahinga National Park.

Questo parco si trova nella parte sud occidentale dell’Uganda, confinante con il Parco Nazionale dei Vulcani (Ruanda) e con il Parco Virunga (RDC). E’ caratterizzato da un panorama mozzafiato sulle vette del Parco Nazionale dei vulcani. L’area del parco comprende tre degli otto Vulcani della catena dei Virunga: il Muhavura, il Sabinyo e il Gahinga, da cui prende il nome il parco.

Faremo un bel trekking di 3/4 ore ad un’altitudine di circa 2.500 metri alla scoperta delle golden monkey.

Questi bei primati dai colori brillanti sono poco conosciuti ed endemici del luogo, vivono sugli alberi di bambù e sono considerati a rischio d’estinzione.

In questo parco sono presenti anche due famiglie di gorilla, che è possibile osservare.

Dopo il trekking, pranzo al sacco e trasferimento verso il Lake Bunyonyi, grande lago balneabile caratterizzato dalla presenza di 29 isole.

Cena e pernottamento presso il Lake Bunyonyi Eco Resort Kabale (o categoria similare).

GIORNO 12

transfer aeroporto

Transfer in aeroporto

Dopo la colazione, ritorneremo ad Entebbe, per lasciare questo paese che ci ha donato molteplici emozioni, con paesaggi ed esperienze che resteranno impresse dentro di noi.

Volo da prevedere dopo le h. 17:00 o il giorno seguente (nel caso è necessario aggiungere una notte supplementare).

(Pasti non inclusi)

Prenota ORA l’itinerario Wild Africa

Prenota il tuo fantastico safari in Uganda e Tanzania di 12 giorni e richiedi tutte le informazioni di cui hai bisogno.




Italiano

PAURA DEL COVID?

PRENOTA SENZA RISCHI!

In caso di problemi derivanti dal Covid-19 otterrai il rimborso completo dell'acconto!