Safari Gorilla: Itinerario di 10 giorni in Uganda


Un emozionante tour per ammirare le bellezze dell’Uganda.
Con Safari Avventura sarete immersi nella natura incontaminata della vera Africa, vedrete da vicino gli animali selvatici e scatterete le foto ai meravigliosi panorami dell’Uganda.
Un tour in cui potrete vedere da vicino gorilla e golden monkey nel proprio habitat e vivrete in pieno la natura con i trekking nelle foreste.
Allora siete pronti per partire?

Prezzo

Per richiedere una quotazione gratuita puoi contattarci a info@safariavventura.com o compilare il form sottostante.

Il prezzo include:

• I trasferimenti menzionati nel programma, con jeep 4×4 con tettino apribile e kilometraggio illimitato;
• Transfer da/per l’aeroporto;
• Pernottamento nei lodge menzionati con pensione completa;
• Ingresso nei parchi e attività descritte nell’itinerario;
• Guida autista professionale parlante inglese (in italiano su richiesta, con supplemento);
• Pensione completa + snack e bevande analcoliche durante il safari;
• Gorilla chimp permitt (700 USD per persona)
• Golden monkey permitt (100 USD per persona)

Il prezzo non include:

• Voli aerei;
• Visto di entrata nel paese (50 usd);
• Mance alle guide ed extra;
• Pasti del primo e ultimo giorno;
• Assicurazioni;
• Bevande ai lodge.

Per qualsiasi delucidazione in merito, potete contattarci ai recapiti riportati a fondo pagina; saremo lieti di ricontattarvi al più presto.

Itinerario Gorilla

GIORNO 1

Lake Victoria Uganda

Arrivo in aeroporto e transfer a Entebbe

Al vostro arrivo all’Aeroporto di Entebbe, il nostro staff vi accoglierà, per condurvi presso il vostro lodge a Kampala.

In caso il vostro volo arrivasse di mattina, sarebbe possibile avvicinarsi al primo parco da visitare il giorno seguente.

Pernottamento presso il Lake Victoria View Guesthouse (o categoria similare).

(Pasti non inclusi)

GIORNO 2

Ziwa Rhino Ranch

Visita allo Ziwa Rhino Ranch e arrivo a Murchison Falls National Park

Dopo la colazione, ci trasferiamo verso il primo parco che visiteremo, Murchison Falls National Park.

Prima di raggiungerlo, faremo una tappa intermedia, andando a visitare lo Ziwa Rhino Ranch, la riserva dei rinoceronti con la presenza di circa 24 esemplari, dove faremo un piccolo trekking alla scoperta di questi fantastici animali, a rischio d’estinzione.

Pranzo al Ranch.

A seguire, continueremo il trasferimento per raggiungere Murchison Falls National Park.

Dopo essere entrati nel parco, faremo un safari fotografico, alla ricerca della fauna selvatica del posto, poi, con un “ferrys” un traghetto sul quale verrà caricata la nostra vettura, attraverseremo il Nilo, arrivando nella parte nord, dove è collocato il nostro lodge.

Cena e pernottamento presso il Pakuba Safari Lodge all’interno del Murchison N.P. (o categoria similare).

GIORNO 3

Cascate Murchison

Safari fotografico e mini crociera alle Cascate Murchison

Dopo la colazione all’alba, ci dedicheremo al safari fotografico alla scoperta del Murchison Falls National Park.

Questo parco, costituito nel 1952, è il più vasto dell’Uganda. Comprende un tratto della costa del lago Alberto ed è attraversato da est ad ovest dal Nilo Vittoria, da cui hanno origine le Cascate Murchison, che danno il nome al parco.

Il Murchison Falls National Park comprende diversi habitat, tra cui zone di savana, ambienti lacustri e fluviali e foreste pluviali.

Durante il safari fotografico, potremo vedere bufali, elefanti, ippopotami, iene, giraffe, vari tipi di scimmie ed uccelli e, se la fortuna ci assisterà, anche leoni e leopardi.

Pranzo in lodge.

Dopo il pranzo faremo un’emozionante “mini crociera” sul Nilo Vittoria.

Durante questo safari acquatico, potremo vedere molti animali selvatici che si bagnano e abbeverano nel fiume, e tantissime specie di uccelli. Avanzeremo con il nostro battello, arrivando fino a circa 500 metri da dove le cascate Murchison si immettono nel fiume e potremo ammirarle in tutta la loro bellezza. Poi scenderemo a terra e, accompagnati da una guida locale, faremo un trekking di circa 45 minuti/1 ora a fianco delle cascate, da dove potremo vedere le “freedom falls”, fino a raggiungere la parte più alta e panoramica delle cascate. Qui il driver ci attenderà per riportarci in lodge, dopo un altro breve foto safari.

Cena e pernottamento presso il Pakuba Safari Lodge all’interno del Murchison N.P. (o categoria similare).

GIORNO 4

Fort Portal

Transfer a Fort Portal

Questa giornata è dedicata al trasferimento e, dopo la colazione, partiremo per raggiungere Fort Portal.

Lungo la strada vedremo bellissimi scorci sul Lago Alberto, piantagioni di caffè, tè e tabacco e molti villaggi caratteristici.

Pranzo al sacco nella cittadina di Hoima.

Nel pomeriggio, arrivo a Fort Portal.

Cena e pernottamento presso Ruwenzori Guest House a Fort Portal (o categoria similare).

GIORNO 5

Queen Elizabeth National Park

Queen Elizabeth National Park

Dopo la colazione, ci dirigeremo verso il Queen Elizabeth National Park, sito a cavallo dell’equatore nella parte occidentale dell’Uganda.

All’arrivo nel parco, faremo il pranzo al sacco e un safari fotografico.

Questo parco, fondato nel 1954, si sviluppa attorno al Canale di Kazinga che unisce i laghi George ed Edward e prende il suo nome dalla regina Elisabetta II del Regno Unito.

Il parco è caratterizzato da diversi habitat: savana, paludi, foresta pluviale, i bacini lacustri del lago Edward e del Canale di Kazinga e i crateri vulcanici, alcuni dei quali formano laghi vulcanici come il Katwe.

Qui vive una grandissima quantità di animali, circa 95 specie di mammiferi, tra cui: ippopotami, coccodrilli del Nilo, leoni, elefanti, leopardi, bufali e diverse specie di primati. Troviamo inoltre una straordinaria concentrazione di uccelli, circa 600 specie, compresi i fenicotteri rosa nelle aree lacustri.

Nella zona sud del parco chiamata “Ishasha” possiamo vedere anche i leoni sugli alberi, dove trascorrono le loro giornate tra una caccia e l’altra.

Cena e pernottamento presso il Bush Lodge all’interno del Queen Elisabeth N.P. (o categoria similare).

GIORNO 6

gorilla di montagna uganda

Queen Elizabeth National Park, trekking tra gli scimpanzé e safari acquatico

Dopo la colazione, continueremo la scoperta di questo fantastico parco, con delle attività molto affascinanti.

In mattinata, accompagnati da un ranger, effettueremo un trekking alla ricerca degli scimpanzé nella Gola di Kyambura, una spaccatura dove l’omonimo fiume scorre per poi confluire nel Canale di Kazinga. Qui si trova una foresta dalla ricca e variegata vegetazione, diversa dalle altre che visiteremo. L’esperienza è emozionante e molto suggestiva, immersi nella natura africana è possibile vedere gli scimpanzè, ma anche altri animali come ippopotami, colobo e diversi tipi di uccelli.

Pranzo al sacco.

Dopo il pranzo faremo un safari acquatico, una piccola crociera in battello sul Canale di Kazinga, un luogo ricco di fauna. Potremo osservare in sicurezza e relax moltissimi animali che qui vivono o vengono ad abbeverarsi, come ippopotami, mandrie di bufali, coccodrilli, elefanti, antilopi e una grande varietà di uccelli.

Anche questa attività risulta davvero molto interessante ed affascinante.

Cena e pernottamento presso il Bush Lodge all’interno del Queen Elisabeth N.P. (o categoria similare).

GIORNO 7

Foresta di Maramagambo

Southern Queen Elizabeth National Park e transfer a Bwindi

Dopo la colazione, ci dirigiamo nella parte sud del parco, attraversando la foresta di Maramagambo.

Visitiamo la zona di Ishasha, alla ricerca della fauna che qui risiede ed in particolare dei “climbing lions”, leoni che hanno la particolare abitudine di arrampicarsi sui fig trees , alberi che si diramano a pochi metri di altezza, sopra i quali amano sdraiarsi per ore. E’ possibile osservare questa particolare caratteristica dei leoni solo in questa zona oppure nel Parco Nazionale del Lago Manyara in Tanzania.

Pranzo al sacco nel parco.

A seguire, proseguiamo il nostro trasferimento a Ruhja, nel Bwindi Impenetrable Forest National Park, dove è previsto il pernottamento.

Cena e pernottamento presso il Broadbill Forest Camp Ruhija all’interno del Bwindi N.P. (o categoria similare).

GIORNO 8

Bwindi Impenetrable Forest National Park

Foresta Impenetrabile di Bwindi, Gorilla Trekking e Kisoro

Il Bwindi Impenetrable Forest National Park ha una straordinaria biodiversità, con la presenza di importanti popolazioni di specie a rischio di estinzione, in particolare i Gorilla di montagna (qui risiede circa metà della popolazione mondiale di questa specie) ed è stato per questo dichiarato patrimonio dell’umanità dall’UNESCO nel 1994.

Il suo territorio, occupato per lo più da foresta tropicale e giungla, è raggiungibile in gran parte solo a piedi.

Dopo una colazione all’alba ed un piccolo briefing con i rengers, in gruppi di massimo 8 persone inizieremo un trekking abbastanza impegnativo nella foresta alla ricerca dei gorilla di montagna. Il trekking varia sempre in base al posizionamento delle famiglie di gorilla, ma, di norma, dal primo avvistamento, si resta insieme a questi fantastici animali per un’ora. Incontrare da vicino i gorilla e osservarli nel loro habitat naturale è un’emozione indescrivibile ed indimenticabile e ripaga totalmente degli sforzi fatti per raggiungerli (durante il trekking è necessario avere con sé almeno due litri di acqua, scarpe da trekking e k-way).

Intorno alle 13:00 rientreremo dal trekking. Pranzo al sacco.

A seguire, trasferimento nella cittadina di Kisoro, situata nei pressi del parco che visiteremo il giorno successivo.

Cena e pernottamento presso il Mucha Hotel a Kisoro (o categoria similare).

GIORNO 9

Golden Monkey

Mgahinga National Park, golden monkey trekking e Lake Bunyonyi

Dopo la colazione all’alba, ci trasferiamo al Mgahinga National Park.

Questo parco si trova nella parte sud occidentale dell’Uganda, confinante con il Parco Nazionale dei Vulcani (Ruanda) e con il Parco Virunga (RDC). E’ caratterizzato da un panorama mozzafiato sulle vette del Parco Nazionale dei vulcani. L’area del parco comprende tre degli otto Vulcani della catena dei Virunga: il Muhavura, il Sabinyo e il Gahinga, da cui prende il nome il parco.

Faremo un bel trekking di 3/4 ore ad un’altitudine di circa 2.500 metri alla scoperta delle golden monkey.

Questi bei primati dai colori brillanti sono poco conosciuti ed endemici del luogo, vivono sugli alberi di bambù e sono considerati a rischio d’estinzione.

In questo parco sono presenti anche due famiglie di gorilla, che è possibile osservare.

Dopo il trekking, pranzo al sacco e trasferimento verso il Lake Bunyonyi, grande lago balneabile caratterizzato dalla presenza di 29 isole.

Cena e pernottamento presso il Lake Bunyonyi Eco Resort Kabale (o categoria similare).

GIORNO 10

transfer aeroporto

Transfer in aeroporto

Dopo la colazione, ritorneremo ad Entebbe, per lasciare questo paese che ci ha donato molteplici emozioni, con paesaggi ed esperienze che resteranno impresse dentro di noi.

Volo da prevedere dopo le h. 17:00 o il giorno seguente (nel caso è necessario aggiungere una notte supplementare).

(Pasti non inclusi)

Prenota ORA l’itinerario Safari Mgahinga

Prenota ora il tuo fantastico safari in Uganda di 5 giorni e richiedi tutte le informazioni di cui hai bisogno.




Italiano