Organizzare un Viaggio in Tanzania dalla A alla Z

viaggio-in-Tanzania

La Tanzania è una di quelle terre magiche dal sapore lontano, un luogo incontaminato dove entrare in contatto con la natura più selvaggia e la fauna più bella al mondo. Viaggiare in Tanzania e nelle località adiacenti, come la splendida Zanzibar, è un’esperienza che cambia la vita e riempie il cuore di emozioni.

Quando si sceglie di organizzare un viaggio in Tanzania ci si prepara ad immergersi in un mondo completamente diverso, contraddistinto da una cultura antica e lontana dal nostro pensiero, paesaggi mozzafiato, laghi e crateri incantevoli e safari indimenticabili. Ma come si organizza un viaggio in questa terra lontana? Come si affronta un safari in Tanzania?

Qui sotto scoprirai come organizzare un viaggio in Tanzania in tutti i singoli passaggi, così da vivere un’esperienza perfetta, senza intoppi.

Perché fare un viaggio in Tanzania

Le ragioni per cui viaggiare in Tanzania sono davvero tante ma si possono raggrupare principalmente in tre diverse ragioni:

  • Voglia di conoscere ed entrare in contatto con le popolazioni autoctone, come quella del popolo Masai o le tribù del Lago Eyasi, e scoprire gli usi e costumi di queste culture così lontane e particolari.
  • Vedere le meraviglie della Tanzania e i suoi fantastici paesaggi, come ad esempio la splendida Area di Conservazione di Ngorongoro e gli splendidi laghi, come quello di Natron.
  • Vivere un indimenticabile safari nei parchi della Tanzania, per fotografare e ammirare la splendida fauna della Tanzania. Qui, infatti, ti aspettano elefanti, rinoceronte, leoni e tantissimi altri animali diversi.

Dove andare e cosa vedere in Tanzania

Abbiamo già parlato dei più bei luoghi da visitare in un viaggio in Tanzania, un argomento che richiederebbe la scrittura di interi libri per essere pienamente soddisfatto. La verità è che l’Africa è disseminata di paesaggi incantevoli e luoghi incredibili nei quali la natura ha preso il sopravvento.

A partire dai parchi della Tanzania, come quello del Serengeti e di Arusha, dove puoi trovare spettacolari paesaggi, alberi maestosi come i baobab e i più begli animali della Savana, come i leopardi e i leoni, fino ai laghi di cui si innamorò Hemingway.

Qui sotto puoi vedere tutte le più belle destinazioni:

Parco Nazionale del Kilimangiaro
Parco del Serengeti
Parco del Lago Manyara
Area di conservazione di Ngorongoro
Parco Nazionale di Arusha
Parco Nazionale del Tarangire
Lago Natron
Lago Eyasi

Zanzibar e le località marittime

La Tanzania non è soltanto la meta prediletta per splendidi safari, ma è anche una terra ricca di alcune delle località marittime più magiche e frequentate al mondo. La prima di queste è senza alcun dubbio l’Arcipelago di Zanzibar, una meta da sogno per tutti coloro che amano le spiagge, la natura, l’oceano incontaminato e trasparente e gli atolli marini.

Nell’arcipelago troverai altre isole ad aspettarti, come quella di Pemba e Mafia, dove potrai incontrare centinaia di testuggini, fare immersioni, nuotare e riposarti su bianche spiagge.

Isola di Pemba
Arcipelago di zanzibar
Isola di mafia

Come organizzare il viaggio

Organizzare un viaggio in Tanzania non è la cosa più semplice e veloce al mondo, perché bisogna progettare il viaggio dalla A alla Z. C’è da pensare all’area, alle cose da vedere, ai tour operator ai quali affidarsi, ai periodi da scegliere e via discorrendo. Di seguito troverai tutte le informazioni necessarie per organizzare il tuo viaggio in Zanzibar e Tanzania e goderti questo fantastico luogo.

Scelta del periodo

Fondamentale, quando si sceglie di dirigersi alla volta della Tanzania, è la scelta del periodo. Il clima della Tanzania è infatti molto particolare ed p contraddistinto da 4 stagioni diverse: due secche e due della pioggia. la scelta del periodo è molto importante soprattutto quando si organizza un safari in Tanzania.

In base alla stagione e al clima si potranno vedere paesaggi diversi, più rigogliosi o più secchi, e assistere a fenomeni come quello della migrazione.

Le date migliori sono:

Trovare il volo

Una delle cose da tenere in conto quando si organizza un viaggio in Tanzania è il volo. L’unico modo per raggiungere questo lembo di terra africana è infatti via cielo. Nonostante vi siano meno voli rispetto a mete più frequentate e nonostante il volo sia piuttosto lungo, è possibile trovare voli a prezzi piuttosto abbordabili.

Quello che ti consiglio è di prenotare il volo con almeno 4 mesi di anticipo, così da trovare voli ad un prezzo più basso, e di confrontare vari siti di offerte. I siti che ti consiglio maggiormente per un volo per la Tanzania sono:

Expedia
Kayak
Jetcost
Volagratis
Skyscanner

Scegliere il tour operator per il safari

Quando si sceglie di dirigersi in Tanzania o a Zanzibar è bene ricercare un tour operator al quale affidare la gestione del proprio viaggio, soprattutto quando si vuole organizzare un safari. Organizzare il viaggio da soli e pressoché impossibile e può addirittura risultare rischioso, mentre affidandosi ad un tour operator esperto ci si assicurerà di viaggiare sicuri in Tanzania e di non incappare in errori.

Quello che ti consiglio è ovviamente di affidarti a noi di Safari Avventura, un tour operator specializzato in viaggi e safari in Tanzania. Da noi potrai trovare pacchetti tutto compreso grazie ai quali potrai dedicare mente e corpo al viaggio senza dover pensare a nulla. Sarai affiancato da guide della zona che parlano correttamente italiano e fin dal tuo arrivo in Tanzania troverai già tutto pronto per te.

Con Safari Avventura puoi vivere una fantastica esperienza, esplorare i più bei parchi della Tanzania, immergerti in safari fotografici ed entrare in contatto con le popolazioni autoctone.

Cosa portare

Una delle domande che ci vengono poste più frequentemente è: cosa mettere in valigia per un viaggio in Tanzania?

La risposta, in realtà, dipende da diverse variabili. Se hai scelto di visitare l’Arcipelago di Zanzibar e le località marittime della Tanzania, allora sarà fondamentale tutto l’occorrente per la spiaggia, e una protezione solare molto forte. Se invece hai optato per un safari, ti consigliamo di portare con te vestiti coprenti e comodi, ma leggeri. Fondamentale è anche l’insetticida per proteggersi da possibili punture di insetto.

[Voti: 4    Media Voto: 4.3/5]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

LEGGI LE CONDIZIONI DI PRENOTAZIONE

Safari Avventura